Città di carta - Frasi Film

Città di carta – Frasi Film

In Avventura, Coccole, Emozione by VallyLeave a Comment

Città di carta – Frasi Film

Margo ha sempre amato i misteri e col senno di poi, non faccio che pensare, forse li amava tanto da diventarne uno.

Austin Abrams, Cara Delevingne

Città di cartaanno 2015, diretto da Jake Schreier, con Austin Abrams e Cara Delevingne è una strana creatura. Nell’incipit sembra un omaggio a Spider-Man, con il personaggio di Quentin un po’ sfigato, bravo a scuola e lei fuori dagli schemi, la ragazza più desiderata della scuola che sta col palestrato di turno… Insomma, un tòpos già visto e sentito, ma poi, diventa qualcos’altro, un film di avventura, un film per ragazzi (e ragazze) con una morale positiva.

Schermata 2015-10-01 alle 12.57.19

Quentin, bravo ragazzo che frequenta l’ultimo anno di liceo a Orlando, è innamorato della sua vicina di casa, Margo. Da bambini giocavano sempre insieme, ma crescendo le cose sono cambiate. Un giorno, Margo sparisce. Ma lascerà degli indizi a Quentin, per farsi ritrovare.

Credo molto nelle maiuscole a casaccio, le regole sono così ingiuste verso le lettere in mezzo.Margo

Schermata 2015-10-01 alle 12.59.00

Per come la vedo io, ad ognuno di noi spetta un miracolo. Magari fai un jack-pot al powerball o fai canestro con un tiro in sospensione alle finali dell’N.B.A., magari fai un viaggio nello spazio, sposi la regina di Inghilterra, una cosa simile. Se consideri tutte le cose improbabili che accadono al mondo, concorderai che a ognuno di noi, può capitarne almeno una. Invece, il mio miracolo è stato diverso. Fra tante case di tutti i quartieri di tutto lo stato della Florida, io dovevo abitare proprio di fronte a Margo Roth Spiegelman. Dal primo momento che l’ho vista, mi sono disperatamente, follemente innamorato di lei.Quentin

Schermata-2014-10-21-alle-02.11.41

Sapete cos’è una città di carta? È una città fantasma, finta, inserita nelle cartine per evitare che queste siano copiate. Da qui, il titolo del film, tratto dall’omonimo romanzo di John Green.

Schermata 2015-10-01 alle 13.01.34

È una città di carta, ma sì, guardala. Tutte quelle case di carta, poi strade di carta e anche le persone. Abito qui da 11 anni e non ho mai incontrato nessuno a cui interessi qualche cosa d’importante.Margo

Leave a Comment