The Lobster - Il magnifico film che disgusta le masse

The Lobster – Il magnifico film che disgusta le masse

In Cose Fantascietifiche, Dramma by VallyLeave a Comment

The Lobster – Il magnifico film che disgusta le masse
Figli?
No.
E il cane?
È mio fratello, è stato qui un paio di anni fa, ma non ce l’ha fatta…

the_lobster_header-620x333

Parto col dire che The Lobster mi ha stregato subito, ma, vi assicuro, non è un film per tutti. Se volete vedere un film sull’amore, un film comico, un film per trascorrere 2 ore piacevoli con il cervello offline, allora dimenticate questo film di Yorgos Lanthimos.

Come saprà dall’esperienza di suo fratello, se non riuscirà ad innamorarsi di qualcuno durante la sua permanenza qui, si trasformerà in un animale.

Il concetto di Amore, qui, è criticato aspramente, o meglio, lo sono tutte le convenzioni sociali legate ad esso (famiglia, figli) e, in particolare, l’idea oltremodo orrenda che genera la convinzione che bisogna stare per forza con qualcuno, per sentirsi bene.

Yorgos Lanthimos

Ha mai vissuto da solo prima?
No, mai.
La sua ultima relazione quanti anni è durata?
12.
Preferenze sessuali?
Le donne.

Al cinema, vi giuro, ho visto gente alzarsi inorridita dalla sedia e scappare via, disgustata, a metà film.

Probabilmente, si aspettavano una dolce commedia romantica e niente di più sbagliato può descrivere questa pellicola amara, viscerale, magicamente recitata e con una scenografia curatissima. Peccato per loro, fortunati voi che la vedrete.

Un’aragosta è una scelta eccellente…

6_6880_L

Ovviamente, non è una coincidenza che i bersagli rappresentino persone singole e non coppie.

Colin FarrellRachel WeiszLéa Seydoux sono perfetti, puntuali, graffianti e indimenticabili.

Leave a Comment